Categorie
Notizie

23/24-09-22 Sciopero

OGGETTO: Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola. Azioni di sciopero previste per il 23 e 24 settembre 2022. Adempimenti previsti dall’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali del 2 dicembre 2020 (Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2021) con particolare riferimento agli artt. 3 e 10.

In riferimento all’oggetto si richiama la massima attenzione sul contenuto delle note del Ministero Istruzione – Ufficio di Gabinetto prot. n. 74585 del 09/09/2022 e prot. n. 75001 del 12/09/2022, che si allegano alla presente, con le quali sono state comunicate le seguenti azioni di sciopero per le intere giornate del 23 e 24 settembre 2022: 

23 settembre 2022: sciopero del comparto scuola per l’intera giornata del personale docente, dirigente ed ata, di ruolo e precario, in Italia e all’estero, indetto dal Sindacato Indipendente Scuola e Ambiente –SISA; 

23 settembre 2022: sciopero di tutto il personale del comparto “Istruzione e ricerca” e dell’Area dirigenziale, dei docenti universitari e di tutto il personale della formazione professionale e delle scuole non statali per l’intera giornata del 23 settembre 2022, proclamato da FLC Cgil;

23 e 24 settembre 2022: sciopero del comparto scuola per le intere giornate del personale docente e ata, a tempo determinato e indeterminato, delle scuole pubbliche, comunali e private proclamato dalla Confederazione CSLE (Confederazione Sindacati Lavoratori Europei) – Comparto scuola.  

L’azione di sciopero interessa anche i lavoratori del settore istruzione (specificare se docenti Ata o tutti) individuato come servizio pubblico essenziale ai sensi dell’art. 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi dell’art. 2 della legge medesima. L’art. 3, comma 4, dell’Accordo Aran  sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero firmato il 2 dicembre 2020, prevede che : “In occasione di ogni sciopero, i dirigenti scolastici invitano in forma scritta, anche via e-mail, il personale a comunicare in forma scritta, anche via e-mail, entro il quarto giorno dalla comunicazione della proclamazione dello sciopero, la propria intenzione di aderire allo sciopero o di non aderirvi o di non aver ancora maturato alcuna decisione al riguardo. La dichiarazione di adesione fa fede ai fini della trattenuta sulla busta paga ed è irrevocabile, fermo restando quanto previsto al comma 6. A tal fine i dirigenti scolastici riportano nella motivazione della comunicazione il testo integrale del presente comma”.

Per assicurare le prestazioni relative alla garanzia dei servizi pubblici essenziali così come individuati dalla normativa citata e attivare la procedura relativa alla comunicazione dello sciopero alle famiglie ed agli alunni si invitano le SS.VV a compilare tassativamente entro il 22/09/2022 il modulo allegato, barrando una delle seguenti voci:

  • 󠄈Dichiaro la mia intenzione di aderire allo sciopero
  • 󠄈Dichiaro la mia intenzione di non aderire allo sciopero 
  • 󠄈Dichiaro la mia intenzione di non aver ancora maturato alcuna decisione sull’adesione o meno allo sciopero

Si comunica che la compilazione della dichiarazione è obbligatoria come previsto dalla normativa e che le pubbliche amministrazionisono tenute a rendere pubblico tempestivamente il numero dei lavoratori che hanno partecipato allo sciopero, la durata dello stesso e la misura delle trattenute effettuate per la relativa partecipazione”.

Per ogni dettaglio relativo a quanto in oggetto si rimanda alla comunicazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, consultabile al seguente link:

http://www.istruzionepiemonte.it/comparto-istruzione-e-ricerca-sezione-scuola-azioni-di-sciopero-previste-per-le-giornate-del-23-e-24-settembre-2022/

ALLEGATO

MODELLO DICHIARAZIONE Sciopero 23/24 settembre 2022