Categorie
Bandi di Concorso

Avviso Pubblico per l’individuazione di un esperto interno per incarico di supporto psicologico

Avviso Pubblico per l’individuazione di un esperto interno per il conferimento dell’incarico di supporto psicologico per studenti e personale anno scolastico 2020/2021.
SCADENZA: 11-12-2020.
BANDOAll. 1All. 2

Categorie
Bandi di Concorso

Avviso Pubblico per l’individuazione di un professionista psicologo per incarico di supporto psicologico

Avviso Pubblico per l’individuazione di un professionista psicologo per il conferimento dell’incarico di supporto psicologico per studenti e personale anno scolastico 2020/2021.
SCADENZA: 11-12-2020.
BANDO All. 1All. 2

Categorie
Notizie

Informativa sulla sicurezza a scuola

Scarica il PDF

Categorie
Notizie

Interruzione attività didattiche in presenza e attivazione didattica a distanza

Circolare 15 (5-11-2020) – Interruzione attività didattiche in presenza e attivazione didattica a distanza

Visto il DPCM del 03/11/2020 e la conseguente introduzione del Piemonte in “Zona Rossa”, vengono sospese a far data da venerdì 06/11/2020 le attività didattiche in presenza in tutte le sedi della scuola secondaria di primo grado e della scuola secondaria di secondo grado (I livello, I e II periodo didattico con i corsi B2) e viene avviata la procedura per l’inizio della didattica digitale integrata che sarà svolta su piattaforma Agorà o G-Suite a partire, per esigenze organizzative, da lunedì 9 novembre.

Tutte le attività saranno verbalizzate su registro elettronico Sogi, comprensive di compiti assegnati, assenze e presenze degli studenti.
Le attività didattiche inerenti l’alfabetizzazione e assimilabili alla scuola primaria o al primo anno della scuola secondaria di primo grado (corsi A1.0, A1, A2, 200 h, B1) rimarranno in presenza con l’obbligo, da parte di tutti i partecipanti, di indossare i dispositivi di protezione individuale.

Si ricorda che il monte ore da rispettare secondo il protocollo della didattica digitale integrata per l’istruzione degli adulti è pari a 9 ore per il I periodo e 12 ore per il II periodo. I docenti impegnati in DDI inizieranno i moduli alla stessa ora dell’orario curricolare e termineranno gli interventi 15 minuti prima consentendo pause di ristoro agli studenti per ovvie ragioni di stress visivo davanti al terminale. In caso di più moduli consecutivi il docente, in concerto con gli studenti, potrà decidere se effettuare la pausa tra i moduli o al termine degli stessi. Si rammenta agli studenti che le lezioni in DDI concorrono alla determinazione del monte ore annuale di lezioni.

Rimangono inalterati gli orari di somministrazione del servizio tranne nei casi in cui si renderà necessaria una rimodulazione dei medesimi a seguito di comunicazione successiva.

I docenti, per quanto riguarda le attività di DDI, comunicheranno entro lunedì 9/11/20 alle ore 8 allo scrivente tramite modello allegato, compilato e firmato in ogni sua parte, la scelta di prestare servizio nella sede dedicata o presso altro luogo (residenza, domicilio etc.).
Si precisa al personale docente e agli studenti tutti che le sedi rimarranno comunque aperte su eventuale appuntamento e che la segreteria centrale rimane sempre operativa nei consueti orari.

Ulteriori eventuali dettagli tecnici per la DDI saranno comunicati dallo scrivente successivamente.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Filippo PELIZZA

Allegati:
n. 1 DPCM del 03/11/2020
n. 2 Modello comunicazione svolgimento Dad

Scarica la Circolare

Categorie
Emergenza Covid-19 Notizie

Informativa lavoratori fragili

Il D.L. 30 luglio 2020, n. 83, proroga il termine dello stato di emergenza al 15 ottobre 2020. Il Decreto, però, non proroga i termini delle agevolazioni concesse ai cosiddetti “lavoratori fragili” che risultano pertanto scaduti al 31 luglio 2020.

Ad oggi, pertanto, resta valido quanto indicato dall’art. 41, comma 2, lettera c, del D.Lgs. n. 81/2008 che prevede la possibilità del lavoratore di essere sottoposto a sorveglianza sanitaria previa richiesta di visita medica. Le modalità sono indicate nell’allegata nota.

Tutti i lavoratori in servizio presso questa Istituzione Scolastica che intendono sottoporsi a visita da parte del Medico competente, dovranno effettuare la richiesta via email all’indirizzo almm09800n@istruzione.it, utilizzando il modello allegato La richiesta dovrà essere corredata da copia del proprio documento di identità in corso di validità e suffragata da certificazione medica che sarà consegnata al medico competente.

Il Dirigente scolastico


Vedi anche

Sintesi:

 Circolare congiunta n. 13 del 04.09.2020 – Chiarimenti lavoratori fragili (in contesto scolastico estendibile in tutti gli EE.LL) .

Indicazioni.

La gestione dei lavoratori fragili e della loro sorveglianza sanitaria eccezionale é stata illustrata con circolare congiunta Ministero del Lavoro e Ministero della Salute del 4 settembre che chiarisce ed aggiorna la Circolare del Ministero della salute del 29 aprile 2020 “Indicazioni operative relative alle attività del medico competente nel contesto delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 negli ambienti di lavoro e nella collettività”, con particolare riguardo ai lavoratori e alle lavoratrici “fragili”. Il concetto di fragilità va individuato in quelle condizioni dello stato di salute del lavoratore/lavoratrice rispetto alle patologie preesistenti che potrebbero determinare, in caso di infezione, un esito più grave infausto. Il concetto può evolversi sulla base di nuove conoscenze scientifiche sia di tipo epidemiologico sia di tipo clinico anche acquisibili nel presente periodo.

Etá

Non è rilevabile alcun automatismo fra le caratteristiche anagrafiche e di salute del lavoratore e la eventuale condizione di fragilità: il dato “etá” da solo, non costituisce elemento sufficiente per definire uno stato di fragilità nelle fasce di età lavorative e quindi la “maggiore fragilità” nelle fasce di età più elevate della popolazione va intesa congiuntamente alla presenza di comorbilità che possono integrare una condizione di maggior rischio:

1) situazione di maggiore rischio;

2) infezione da SARS – CoV-2 é maggiore rischio in quanto COVID-19 é patologia importante;

3-1) : etá elevata senza comorbilitá = NO automatismo nel riconoscimento della FRAGILITÁ;

3-2) : etá elevata con comorbilitá generica = NON ancora attestabile la condizione di FRAGILITÁ;

3-3) : etá elevata con comorbilitá specifica grave e riconosciuta = SI FRAGILITÁ;

Procedura

Ai lavoratori e alle lavoratrici é assicurata la possibilità di richiedere al DIRIGENTE SCOLASTICO l’attivazione di adeguate misure di sorveglianza sanitaria, in ragione dell’esposizione al rischio da SARS-CoV-2, in presenza di patologie “a scarso compenso clinico” (ossia quando l’alterazione anatomica o funzionale dell’organo malato o alterato non è compensata o riequilibrata dall’aumento della propria attività ad esempio malattie cardiovascolari, respiratorie e metaboliche).

Le richieste di visita devono essere corredate di documentazione medica relativa alla patologia diagnosticata (con modalità che garantiscano la protezione della riservatezza) a supporto della valutazione del medico competente. La decisione di dirimenza della comorbilità si basa sul dato scientifico: il 96,1% di deceduti per COVID-19 presentava uno o più patologie; il 13,9% una, il 20,4% due, il 61,8% tre o più; le più frequenti erano malattie cronico-degenerative a carico dell’apparato cardiovascolare, respiratorio, renale e le malattie dismetaboliche; correlazione di rilievo sono state riscontrate per le comorbilità a carico del sistema immunitario e le comorbilità oncologiche.

La scuola fornirá al medico competente una dettagliata descrizione della mansione svolta dal lavoratore o dalla lavoratrice e della postazione e ambiente di lavoro dove presta l’attività, nonché le informazioni relative all’integrazione del documento di valutazione del rischio, in particolare con riferimento alle misure di prevenzione e protezione adottate per mitigare il rischio da SARS-CoV-2.

Valutazione del medico : giudizio di IDONEITÁ/INIDONEITÁ temporanea; indicazione di disposizioni di cautela integrativa

All’esito di tale valutazione, il medico esprimerà il giudizio di idoneità fornendo, in via prioritaria, indicazioni per l’adozione di soluzioni maggiormente cautelative per la salute del lavoratore o della lavoratrice per fronteggiare il rischio da SARS-CoV -2, riservando il giudizio di non idoneità temporanea solo ai casi che non consentano soluzioni alternative.

Resta ferma la necessità di ripetere periodicamente la visita anche alla luce dell’andamento epidemiologico e dell’evoluzione delle conoscenze scientifiche in termini di prevenzione, diagnosi e cura.


Trasmissione nota 1585 del 11/09/2020 – Circolare interministeriale del Ministero della Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali


Categorie
Emergenza Covid-19 Notizie

Referente COVID-19

Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia 31 agosto -15 dicembre 2020


Corso di Formazione a Distanza organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ,Dipartimento Malattie Infettive e Servizio Formazione e Ministero dell’Istruzione.



Categorie
Emergenza Covid-19 Notizie

Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole

Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia

Gruppo di Lavoro ISS, Ministero della Salute, Ministero dell’Istruzione, INAIL, Fondazione Bruno Kessler, Regione Emilia-Romagna, Regione Veneto


Categorie
Emergenza Covid-19 Notizie

Test sierologico


Nota Regione Piemonte 26872/A1409B del 20.08.2020


Categorie
DAD e FAD Emergenza Covid-19 Notizie

Piano di Programmazione rientro settembre

INDICAZIONI OPERATIVE PER AVVIO A.S.2020-2021


Categorie
DAD e FAD Notizie

Linee Guida per la Didattica Digitale Integrata (DDI)

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato sul proprio sito le Linee Guida per la Didattica Digitale Integrata (DDI), previste dal Piano per la ripresa di settembre presentato lo scorso 26 giugno e passate al vaglio del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione. Le Linee guida sono anche state inviate alle scuole per la loro applicazione.

https://www.miur.gov.it/web/guest/-/scuola-pubblicate-le-linee-guida-per-la-didattica-digitale-integrata

Si mette a disposizione il seguente documento con richiesta di un’attenta ed approfondita lettura da parte del personale docente.

Il Dirigente scolastico